Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti:

Sonnellino pomeridiano: quanto deve durare per farti bene?

2 Luglio 2015
2201 Views

Il sonnellino pomeridiano? Secondo gli esperti fa bene: migliora la tua resistenza allo sforzo e ti permette di essere più pronto di riflessi e di ricordare mglio le cose. Ma quanto deve durare? Da 10 minuti a un’ora e mezza. E aseconda della durata ti offre diversi benefici e svantaggi.

Da 10 a 20 minuti. Il cosiddetto power nap è ideale per recuperare prontezza di riflessi ed energia, secondo gli esperti. La durata (breve) fa sì che si limiti al sonno leggero, senza entrare nella cosiddetta fase rem (rapid eye movement).

30 minuti. Alcuni studi mostrano che dormire mezz’ora può causare l’inerzia del sonno, col risultato che ti sentirai intontito per una buona mezz’ora dopo il risveglio, prima di avvertire i benefici del sonnellino.

60 minuti. Questo sonno è ottimo per migliorare la funzione della memoria (fatti e nomi). Ti fa entrare in una fase di sonno ad onde lente del tipo più profondo. Ma un po’ di intontimento al risveglio potresti sentirlo.

90 minuti. È un ciclo completo di sonno, che include momenti di sonno leggero e profondo, la fase rem, tipicamente legata al sogno. Questo sonnellino migliora la memoria emotiva e procedurale (quella che ti permette di andare in bici senza perdere l’equilibrio) e la creatività. Un sonnellino di questa durata di solito ti evita l’inerzia del sonno e ti permette di essere subito lucido e pronto.

Potrebbero interessarti: