5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi utilizzati per ‘provare’ i concetti non rispecchiano l’allenamento che viene lodato come la correzione di sette minuti per il vostro corpo”.  Ad esempio, negli studi precedenti, i volontari usavano dei pesi durante l’allenamento. E cosa ancora più importante, gli esercizi non sono stati fatti in sette minuti, ma in un tempo di almeno 3 volte tanto.

E’ difficile?
Anche se dura solo sette minuti non dovrebbe essere una passeggiata. Gli autori scrivono che “la corretta esecuzione di questo programma richiede una persona motivata e in grado in grado di gestire un elevato grado di disagio”. Questo potrebbe sembrare scoraggiante.

Ma per coloro che si allenano spesso, il disagio può diventare meno evidente, secondo Wendy Wood, professore di psicologia e di business alla University of Southern California. Anche se l’allenamento può sembrare difficile in un primo momento, la sua breve durata può alleviare il fastidio. “Una volta si formano le abitudini, il disagio diventa relativamente poco importante”, conclude Wood.

Potrebbero interessarti:

5 domande (e risposte) sul 7 minute workout

4 Dicembre 2014
9100 Views

Si fa un gran parlare del 7 minute workout, ma davvero un allenamento di soli 7 minuti è così efficace? Non tutti gli esperti concordano.

Che cos’è
L’allenamento consiste di 12 esercizi ad alta intensità che utilizzano il solo peso corporeo come resistenza. Si tratta di un efficace modo per perdere peso e migliorare la forma cardiovascolare e muscolare, secondo uno studio sull’allenamento pubblicato dall’American College of Health & Fitness Journal di Medicina dello Sport. L’articolo ha fatto il giro del mondo. E sono nate molte app per tenere traccia del tempo e dell’ordine degli esercizi.

Tuttavia, dopo aver dato un’occhiata più da vicino il 7 minute workout, gli esperti hanno chiarito alcune delle domande che circondano l’esercizio di routine.

Dura davvero sette minuti?
Uno sguardo più da vicino all’articolo originale rivela che in realtà gli autori suggeriscono di ripetere la routine due o tre volte di fila, per ottenere almeno 20 minuti di esercizio ad alta intensità, come previsto dalle linee guida di medicina dello sport dell’American College.

Sette minuti è una minima dose di esercizio fisico, secondo Cris Slentz, fisiologo presso la Duke University. “I ricercatori hanno costantemente dimostrato che qualche esercizio è meglio di niente, ma più tempo è meglio”. Slentz si aspetta pochi benefici per la salute da un allenamento di sette minuti, ma forse un modesto beneficio fisico-funzione. “chi fa questo allenamento non brucia abbastanza calorie per ottenere effettivamente dei benefici metabolici, spiega.

A chi (non) è adatto?
Gli autori non consigliano questo programma alle persone che sono in sovrappeso, infortunati o anziani. E alcuni degli esercizi non sono raccomandati per le persone con ipertensione o malattie cardiache. Il 7 minute workout può essere pericoloso per le persone poco preparate fisicamente, secondo Elsbeth Vaino, esperta in condizionamento. “E’ una buona idea per chi è già davvero in forma, e pratica altre attività fisiche”, spiega.

Molta della fortuna del workout si basa sulla sua rapidità: secondo gli autori, è stato progettato per le persone che hanno poco tempo, come ad esempio i professionisti impegnati. Ma Vaino nota che molti di questi professionisti trascorrono molto del loro tempo seduti. “Questo significa che avrebbero bisogno di un diverso insieme di esercizi” da quello che l’allenamento di sette minuti fornisce, chiosa. Aggiungendo che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata ai muscoli della schiena superiori e glutei.

E’ scientificamente provato?
L’allenamento si basa sulla scienza, ma non è stato testato su un gruppo di persone per misurarne i suoi benefici. Gli autori hanno esaminato studi che comparavano l’esercizio ad alta intensità con l’esercizio meno intenso, e utilizzato i risultati per progettare un allenamento di routine che avesse bisogno di attrezzatura minima e di poco tempo. Ma le differenze tra i protocolli utilizzati nelle ricerche precedenti spingono alcuni dei ricercatori a dubitare dei benefici di un allenamento di soli sette minuti.

Adam Bornstein, autore di libri sul fitness e la nutrizione, ha scritto nel suo blog che “gli studi ut