3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo

4 Dicembre 2014
1260 Views

Vuoi perdere peso e soprattutto ridurre il grasso corporeo? Dimentica i metodi tradizionali: la scienza dice che…

1. Smettila di contare le calorie. Conta i carboidrati. E mangia più grassi.

Uno studio pubblicato sul New England Journal Of Medicine ha dimostrato che le persone che seguivano per due anni una dieta ricca di proteine e grassi e povera di carboidrati, perdevano 5,7 kg, mentre quelli che seguivano una dieta bassa in grassi ne perdevano solo 2,9.
Il consiglio? Limita l’assunzione di carboidrati a 120g al giorno, principalmente da fonti vegetali e introduci nella dieta i cosiddetti grassi “buoni”, come quelli che si trovano in avocado, pesce azzurro e carni rosse di buona qualità.

2. Smettila di saltare la prima colazione. E non trascurare le proteine…

Secondo l’Università del Missouri, una colazione ricca di proteine ​​di carne magra o delle uova ti fa sentire pieno più a lungo, aiutandoti a consumare 200 calorie in meno durante la giornata, rispetto a chi fa una colazione a base di carboidrati. Qualunque cosa tu faccia, non saltare il primo pasto della giornata: chi lo fa arriva ad assumere il 40% di dolci e il 55% di bibite gassate in più durante la giornata.

3. Smettila di fare tre pasti canonici. Raddoppiali.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno diviso più di 2.000 persone provenienti da Cina, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti in due gruppi. A entrambi sono stati dati gli stessi cibi con lo stesso apporto calorico totale, ai primi sono stati suddivisi in tre pasti, mentre agli altri è stato chiesto di dividerli in sei pasti. Risultato: coloro che mangiavano più spesso, non solo avevano una pressione sanguigna più bassa, ma perdevano anche peso.

Potrebbero interessarti:

3 metodi (scientifici) per ridurre il grasso corporeo