Fame nervosa: come batterla in 7 mosse

7 Ottobre 2015
862 Views

Articolo di Drweil.com

Quando stressate o ansiose, alcune persone si rivolgono al cibo per trovare comfort. Tuttavia, ciò che può essere lenitivo al momento, ma può farvi sentire peggio – e pesare di più – alla fine. Se tendete a guardare al cibo come un modo per far fronte a una situazione di stress, prendete in considerazione i seguenti sette punti:

1. Non bere caffeina o alcool quando siete stressati: possono aumentare o prolungare la vostra ansia e peggiorare i suoi effetti collaterali.
2.
Bevete molta acqua durante il giorno. Può aiutare a sedare i morsi della stomaco vuoto e promuovere una sana digestione.
3.
Mantenete i livelli di zucchero nel sangue stabili, mangiando diversi piccoli pasti nutrienti, invece di tre grandi.
4.
Assicuratevi che i vostri pasti o spuntini incorporino acidi grassi omega-3. Basta introdurre noci, salmone dell’Alaska e semi di lino macinati nella vostra dieta.
5.
Quando mangiate, prendere una porzione di piccole dimensioni e quindi chiudete e mettere via il pacchetto. Lasciarlo aperto porta alla continua voglia di sgranocchiare.
6. intorudecete nella dieta
cibi ricchi di magnesio, che aiuta a rilassare i muscoli. Cereali integrali, legumi, verdura, noci e semi sono buone fonti.
7.
Soprattutto, siate consapevoli delle vostre abitudini alimentari. Se vi trovate a mangiare per combattere lo stress, limitatevi a piccole porzioni, in modo da poter assaporare il gusto o la consistenza. Poi andate a fare una passeggiata o una pratica di meditazione: entrambe si sono dimostrati modi sani per affrontare lo stress.

Potrebbero interessarti: