Raggiungere i propri obiettivi: 9 ricette dalle persone di successo

13 luglio 2015
151 Views

Il successo è un atteggiamento. E una serie di abitudini legate a quella mentalità. Ciò che separa una persona di successo da uno soccombente è il modo in cui affrontano la vita. Osservando i comportamenti delle persone che hanno ottenuto il successo nel loro campo, gli psicologi hanno codificato una serie di regole. Non quello che le persone di successo fanno, ma quello che non fanno.

1. Non hanno troppi obiettivi
Se è un errore non stabilire alcun obiettivo, lo è anche averne troppi. Le persone di successo ne impostano solo alcuni alla volta. Sanno che il raggiungimento di un obiettivo richiede un duro lavoro.
Le persone che stabiliscono troppi obiettivi contemporaneamente, spesso finiscono per non realizzarne alcuno: lavorare per un obiettivo richiede grande forza di volontà e autodisciplina. La forza di volontà – ci dice la psicologia – è una risorsa limitata e se si hanno troppi gol, si potrebbe disperdere.

2. Non fissano obiettivi, senza avere a mente le loro priorità
Questo non significa che le persone di successo non raggiungano diversi obiettivi, la maggior parte di loro lo fanno. Ma lo fanno in modo intelligente, dandosi delle priorità e lavorando solo su un numero limitato di obiettivi alla volta. Dwight D. Eisenhower , il generale americano che vinse la seconda Guerra mondiale, e più tardi divenne il presidente degli Stati Uniti sapeva come impostare le priorità. il suo metodo consisteva nel dividere una scatola in 4 parti, con ciascuna parte che avrebbe dovuto raccogliere gli obiettivi in base a urgenza e importanza. Quando aveva da fare più cose, ne scopriva la priorità mettendo ciascuno in una delle 4 parti: urgenti e importanti, importanti ma non urgenti, urgenti ma non importanti e non urgenti e non importanti. Potete ottenere lo stesso risultato scrivendo i vostri obiettivi su un pezzo di carta con quelli di massima priorità in alto e una volta che lo avete raggiunto, iniziare ad andare in fondo alla lista.

3. Non vanno in giro senza un piano (per raggiungere i propri obiettivi)
Le persone di successo hanno sempre un piano su come raggiungere i loro obiettivi. Senza un piano, si è molto probabile a vacillare. Pablo Picasso, uno dei più grandi pittori del 20° secolo era solito dire: “I nostri obiettivi sono raggiungibili solo attraverso un piano, in cui dobbiamo credere con fervore, e su cui dobbiamo agire con forza. Non c’è altra strada per il successo”.

4. Non impostano obiettivi irrealistici
Non fissate obiettivi irrealistici, ma piuttosto concentratevi su ciò che è possibile. I filosofi stoici affermavano che ci si dovrebbe concentrare su come cambiare le cose che si possono cambiare e non preoccuparsi del resto. Dedicate le energie a ciò che è possibile fare, e l’apparentemente impossibile si prenderà cura di sé. È bene impostare obiettivi realistici, e procedere passo dopo passo attraverso il vostro piano. Anche dividendo i grandi obiettivi in mini-obiettivi se rende le cose più facili. Si dovrebbe costruire un obiettivo sopra l’altro. Michael Jordan ha spiegato come ha fatto ad essere probabilmente il miglior giocatore di basket mai esistito: “Faccio tutto passo dopo passo. Avevo sempre fissato obiettivi a breve termine. Se mi guardo indietro, vedo ognuno dei passi o successi che ha portato a quello successivo. Sapevo esattamente dove volevo andare, e mi sono concentrato su come arrivare. Ho raggiunto i miei obiettivi, costruendoli uno sull’altro. Guadagnando ogni volta un po’ di fiducia”.

5. Non fissano obiettivi senza tenere conto dei (veri) vantaggi che il raggiungimento di questi obiettivi gli porterà
Al fine di mantenervi motivati, nel fissare gli obiettivi, è necessario che teniate a mente i benefici che il raggiungimento di un obiettivo vi porterà. Potreste lavorare per avere un corpo da sogno, ma in realtà il corpo di sogno non potrà mai essere il fine ultimo. Sono i vantaggi di avere un grande corpo, come una maggiore forza e salute, che lo sono. Pensateci.

6. Non hanno schemi mentali rigidi
Le persone di successo non hanno schemi fissi. Al contrario, sanno che se lavorano duro, saranno in grado di realizzare ciò che vogliono. Sanno che il destino è nelle loro mani e che se si prefiggono di realizzare qualcosa, lo faranno.

7. Non si lamentano (e se lo fanno lo fanno poco)
Una cosa che separa le persone di successo dagli infruttuosi, è che questi ultimi non si lamentano e non fanno nulla, mentre le persone di successo tengono la bocca chiusa, prendeno ciò che è stato dato loro e si mettono al lavoro. Invece di perdere tempo a lamentarsi, pensano a che cosa possono fare per cambiare la loro situazione spiacevole. E questo diventa il loro obiettivo.

8. Non lasciano che i loro ego prenda il sopravvento
Le persone di successo alla superbia preferiscono l’umiltà. Quelli che non perdono di vista questo principio spesso finiscono per fallire. La tracotanza è nemica del successo. Sanno che la vita è una serie di lotte e che, per avere successo, hanno bisogno di fallire un paio di volte. Tuttavia, invece di rinunciare, si concentrano, imparano dai propri errori e continuano il loro cammino verso il successo. “Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza”, diceva Bruce Lee.

9. Non si siedono sul loro culo
Le persone di successo mai si siedono sul loro culo, ma lavorano duramente. Non hanno mai smesso di imparare, dai libri o da altre persone. Sanno che il successo non viene senza sforzo. Hanno imparato la lezione di Ernest Hemingway, che era solito dire “Siamo tutti apprendisti in un mestiere dove non si diventa mai maestri”.

Potrebbero interessarti: