7 cose che le persone di successo fanno prima di dormire

30 Marzo 2015
4591 Views

Molto è stato detto circa i vantaggi di essere un tipo mattiniero: Benjamin Franklin, il guru originale della produttività, ha detto, “presto a letto e presto in piedi rende un uomo sano, ricco e saggio”.

Tuttavia, non si parla molto dell’ultima cosa da fare prima di dormire. Ma l’ultima cosa che facciamo prima di dormire è di vitale importanza perché determina quanto bene e quanto si dorme, che a sua volta determina il vostro livello di energia il giorno successivo. Le persone di successo conoscono l’importanza di un buon riposo notturno e hanno rituali pre-nanna che servono a segnalare al cervello che è il momento di spegnere tutto e riposare. Ecco alcuni esempi (da seguire, se vuoi).

Fare una passeggiata
Joel Gascoigne, CEO di Buffer, fa in una passeggiata di 20 minuti ogni sera prima di coricarsi. Dice che lo aiuta a disimpegnarsi dal suo lavoro e lentamente a entrare in uno “stato di stanchezza.” In un post sul suo blog, ha spiegato “Mi permette di valutare la giornata di lavoro, pensare le sfide maggiori, gradualmente smettere di pensare a lavorare… “. La scienza ha effettivamente dimostrato che l’aria fresca e un esercizio fisico leggero come camminare a ritmo sostenuto, stretching e posture di yoga dolce alcuni minuti prima di andare a letto aiutano a indurre il sonno. Tuttavia, sarebbe evitare l’attività fisica intensa di notte in quanto si può avere l’effetto opposto e causare insonnia.

Fare un bagno caldo
Molti di noi fanno una doccia calda prima di dormire. Ma, alcune delle persone di maggior successo fanno invece un bagno caldo. Joyce Walsleben, professore associato alla New York University School of Medicine dice che ci si dovrebbe immergere in una vasca per 20 o 30 minuti, due ore prima di coricarsi. “Se si alza la temperatura di un grado o due in una vasca da bagno, è più facile cadere nel sonno profondo”, spiega. Una doccia è meno efficace, ma può funzionare. Questo rituale notturno di fare un bagno caldo prima di coricarsi funziona bene per lo stilista e regista Tom Ford. “Che ci crediate o no, io di solito faccio un bagno caldo e lavo la faccia. Poi guardo un po ‘di televisione (di solito cose che abbiamo registrate) o leggo e vado a dormire”, ha spiegato a Harper Bazaar.

Leggere un libro
Tom Ford non è l’unico a leggere prima di dormire. Bill Gates è un avido lettore. Dice che legge per circa un’ora ogni sera prima di dormire e ha scoperto i vantaggi di farlo. “Ho davvero fatto un sacco di sogni quando ero bambino, e credo che una grande quantità di ciò dipendeva dal fatto che ho avuto la possibilità di leggere molto”. È interessante notare che il miliardario patron di Microsoft legge tutto dall’attualità agli affari e politica. A parte gli ovvi benefici di acquisire nuove conoscenze, leggere ogni notte aiuta a ridurre lo stress e migliorare la memoria. Uno studio della University of Essex ha scoperto che la lettura per appena sei minuti al giorno può ridurre i livelli di stress fino al 68%!

Meditare
Ray Dalio, il miliardario fondatore della Bridgewater Associates, ha detto, “La meditazione più di ogni altra cosa nella mia vita è stato il più grande di qualsiasi ingrediente del successo”. Oprah Winfrey, la famosa conduttrice tv americana, è una nota sostenitrice della Meditazione Trascendentale e concorda sul fatto che la meditazione aiuta, soprattutto alla fine di una giornata stressante. Padmasree Warrior, Amministratore Delegato di Cisco Systems, medita ogni notte. Al New York Times nel 2012 ha detto che prendere tempo per meditare e scollegare il cervello l’aiuta a mantenersi calma e a gestire la pressione del suo lavoro.
Inoltre quelli che dedicano pochi minuti ogni notte a riflettere sulle cose buone che sono successe a loro di giorno godono di sonno migliore. Questo flusso di positività e di atteggiamento riconoscente induce sentimenti di calma che consentono un sonno riposante.

Fare un programma per l’indomani
Molte persone di grande successo e ricchi hanno un debole per la pianificazione del giorno dopo. Scrivono le cose più importanti da affrontare in modo da ottenere la soluzione dalla loro testa. Spesso questa pianificazione per domani avviene prima di coricarsi. Kenneth Chenault, CEO di American Express, per esempio, finisce la sua giornata scrivendo tre cose che vuole realizzare il giorno successivo. Egli dice che facendo così è in grado di svegliarsi il giorno dopo e passare subito a lavorare sui suoi compiti più importanti. Potresti provarci anche tu, con una to-do list del giorno successivo mentre cerchi di addormentarti.

Creare un ambiente piacevole per il sonno
Stephen King, uno degli autori di maggior successo, spiega che la sua routine notturna include lavarsi le mani e assicurarsi che tutti i cuscini siano messi in un certo modo. Egli spiega: “Mi lavo i denti e mi lavo le mani. Perché qualcuno dovrebbe lavarsi le mani prima di andare a letto? Non lo so. E i cuscini dovrebbero stare in un certo modo. Il lato aperto della federa dovrebbe essere allineato in verso l’altro lato del letto. Non so perché”. La verità è che rendere la camera da letto il più confortevole possibile per te è un ottimo modo per essere sicuro di dormire sonni tranquilli e svegliarti la mattina dopo ben riposato e pronto per affrontare la giornata.

Disconnettersi e spegnere smartphone e tablet
Arianna Huffington, fondatrice dell’Huffington Post, ogni sera prima di dormire mette il suo telefono in un’altra stanza così che non la distragga. Come Tom Ford e Bill Gates, Arianna dice di leggere prima di dormire alla vecchia maniera “un vero e proprio libro”. Anche la COO di Facebook, Sheryl Sandberg, spegne il suo cellulare durante la notte in modo che non la svegli. Il Dottor Charles Czeisler, professore di medicina del sonno presso la Harvard University, concorda sul fatto che “scollegarsi” è una buona abitudine prima di dormire. Egli spiega che le luci prodotte dallo schermo del cellulare “ingannano” il corpo a pensare che è ancora giorno, facendo sì che alcune sostanze chimiche siano rilasciato interrompendo i ritmi di sonno naturale del corpo. Questa perturbazione provoca alle persone difficoltà prima di andare a dormire. Sarebbe una buona idea che ti autovietassi iPad, tablet, computer portatili e qualsiasi altro gadget elettronico in camera da letto prima di dormire se vuoi una giornata migliore l’indomani.

Potrebbero interessarti: