Tè verde: si prepara così. 7 trucchi per farlo bene

9 Aprile 2016
1522 Views 2 Comments

Il tè verde è pieno zeppo di benefici per la salute: contiene antiossidanti e sostanze nutritive che possono diminuire il rischio di cancro, aiutare a perdere peso e aiutare a prevenire la demenza. Ma come facciamo a sapere che stiamo ricevendo il massimo da quella tazza di tè? Ci sono 7 modi per massimizzare gli effetti positivi del tè verde, e rendere il gusto migliore.

tè verde matcha

tè verde matcha

1. L’acqua del tè verde deve avere la giusta temperatura

L’acqua al punto d’ebollizione (100°) a è di solito troppo calda per fare il tè verde. Se la temperatura dell’acqua è troppo calda, il tè avrà un sapore amaro e astringente. Se l’acqua è troppo fredda, il pieno sapore non sarà estratto dalle foglie. L’acqua tra 70 e 80 gradi è la cosa migliore, cioè l’acqua è calda e si iniziano a formare bolle sul fondo della pentola, ma non in cima. Alcuni maestri di tè raccomandano di riscaldare l’acqua fino a quando c’è un flusso costante di vapore che sale dalla pentola. In alternativa, si potrebbe far bollire l’acqua completamente e poi lasciare raffreddare per qualche minuto.

2. Tieni d’occhio il tempo

Perché il tè verde è delicato, deve stare in infusione per 2-3 minuti. Meno tempo impedirà le foglie di tè di rilasciare il loro sapore pieno, mentre più tempo produrrà un sapore amaro. Immergerlo per 2 minuti e poi gustare ogni 30 secondi, successivamente, fino ad ottenere un gusto che piace. Uno studio pubblicato sul Journal of Food Science ha scoperto che l’attività antiossidante è significativamente influenzato dal tempo e dalla temperatura di macerazione. Il miglior risultato per il tè verde, secondo i ricercatori? La macerazione a freddo.

3. Aggiungi una spruzzata di miele

Di per sé, il tè verde può avere un sapore un po’ “erboso”. Un po’ di miele contribuirà a rendere il gusto più gradevole al palato.

4. Usa solo tè verde di alta qualità

Foglie di tè più fresco (vale a dire, quelli che vengono sminuzzati in polvere, come il tè matcha invece che in bustine di tè) generalmente produrrà un sapore migliore, perché le foglie di tè hanno spazio per “respirare”. Il sapore è più ricco e più autentico del tè che viene preconfezionato in bustine di tè.

5. Dosa la giusta quantità di tè

In generale, un buon rapporto è di 2 grammi di foglie di tè a 150 ml di acqua, ma si consiglia di modificare il rapporto a seconda del vostro gusto. Più foglie di tè per oncia produrrà un gusto più distinta.

6. Aggiungi menta o succo di limone

Uno di questi può aiutare a far risaltare il sapore del tè verde. Provali separatamente o insieme. A volte, un po ‘di menta o limone è quanto il tè ha bisogno per mettere in evidenza il suo sapore delizioso.

7. Assicurati di usare acqua buona per il tuo tè

L’acqua con troppi minerali può talvolta contrastare i minerali naturali che si trovano nelle foglie di tè e produrre un gusto pungente. Acqua depurata o spring watera è meglio dal momento che sono prive di sostanze inquinanti che possono alterare il gusto del tè.

Ora che sai come fare correttamente il tè verde, puoi sperimentarne diversi tipi per vedere quale ti piace di più.

Potrebbero interessarti: