Il Broga, lo yoga per maschietti: come funziona

10 maggio 2015
52 Views

Broga sta per bros yoga: che potremmo tradurre semplicemente con “lo yoga dei maschi”. Creato da Robert Sidoti in Massachusetts nel 2011, è una lezione di yoga su misura per gli uomini. Il sito Broga spiega che “il Broga unisce potenziamento del core, tonificazione dei muscoli, cardio, riduzione dello stress, miglioramento posturale e esercizi funzionali“. Ma soprattutto, che “è OK anche se non puoi toccare le dita dei piedi”.

Come è nata l’idea di un allenamento di yoga su misura per gli uomini? Tutto è iniziato con la passione di Sidoti per lo yoga. Aveva praticato yoga per oltre 10 anni, scoprendone i benefici sulla flessibilità e la forza. Benefici che ha ripreso anche in altri sport: “Lo yoga mi ha aiutato a migliorare l’attività di golfista. Sono stato in grado di giocare più a lungo, ed è aumentata la mia capacità di resistenza. Ecco perché lo amo”.

Ma Sidoti si è presto reso conto che molti uomini invece lo yoga lo guardavano con sospetto. Così gli è venuta l’idea di crearne una versione su misura per loro: il nome è nato dopo un incontro con gli amici in cui uno lo ha esortato a “fare qualcosa per i “fratelli” (bros)”. Fin dalla sua nascita nel 2011, la popolarità del Broga è decollata, con corsi offerti negli studi e palestre in tutti gli States.

Ecco il video promozionale:

Cosa ha di diverso dallo yoga ?
Nel Broga non si usano il linguaggio e i canti dello yoga tradizionale e la musica newage yoga viene sostituita con musica del calibro di Radiohead e The Black Keys. Ma questo non significa che il lato spirituale dello yoga venga eluso. Al contrario, spiega Adam O’Neill, presidente e co-fondatore di Broga. “L’aspetto spirituale dello yoga è profondamente importante per noi – non c’è lo yoga senza di esso -. Ma crediamo che prescinda da certi riti. Lo yoga può essere una pratica molto efficace per aiutare a trovare quello che stai cercando. Quello che è importante è che ti presenti sul tappeto e interagisci con il tuo corpo e respiri con intenzioni positive. Questo è tutto”.

Entro cinque anni, l’azienda che cura il Broga spera di addestrare 10.000 trainer certificati in tutto il mondo, e che ognuno di loro possa avere 100 o più studenti alla settimana. “Per noi, è tutta una questione di impatto”, spiega O’Neill. “Più persone possiamo raggiungere col Broga, meglio è”.

Perché dovresti fare yoga?
Perché ti fa bene, ovvio: ai muscoli, alla flessibilità e aiuta a combattere lo stress.

Qui un video con gli esercizi di stretching mattutino suggeriti dal sito broga

in questo video, infine ecco spiegato un esercizio di broga

Potrebbero interessarti: