Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata. Allo studio hanno partecipato 23 adulti, la maggior parte donne, di età intorno ai 26 anni. Tutti erano in buona salute. Ognuno di loro ha indossato un monitor da polso per sette giorni per determinare gli schemi della loro esposizione alla luce. Il co-autore dello studio, Ivy N. Cheung, è convinto che i risultati sottolineino l’importanza di ottenere la maggior parte della tua esposizione alla luce di intensità moderata o superiore nelle prime ore del giorno, e che la loro scoperta avvalora precedenti prove che cambiamenti nella esposizione alla luce ambientale possono influenzare la regolazione del peso corporeo.

Potrebbero interessarti:

  • I disturbi psicosomatici da stress esistono?

    Dal mal di testa alle infiammazioni del tratto digerente, fino agli squilibri del sistema immunitario sono molte le malattie a cui spesso è associata un’origine comportamentale. Stress e disturbi dell’umore […]

  • Insonnia: gli integratori che la combattono davvero

    Domanda: non volendo prendere sonniferi, che integratori potrei usare per addormentarmi, visto che soffro di una leggera forma di insonnia? Ci sono diversi integratori, che possono contribuire a migliorare il […]

Vuoi perdere peso? Svegliati più presto

6 Luglio 2015
766 Views

Un piccolo studio della Northwestern University di Chicago suggerisce che i tempi della nostra esposizione quotidiana a livelli moderati di luce possono influenzare l’indice di massa corporea (BMI) e il grasso corporeo.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno ricevuto una maggiore esposizione alla luce di intensità moderata, o elevata, al mattino avevano un indice di massa corporea più basso e una bassa percentuale di grasso corporeo rispetto a quelli che hanno ottenuto la maggior parte della loro esposizione alla luce nel corso della giornata.